Bollino Blu

 
Tenere in efficienza i dispositivi di combustione e scarico dei veicoli e' un obbligo per l'automobilista e causa anche una riduzione delle emissioni inquinanti nell'aria, una riduzione dei consumi di combustibili, con benefici per l'ambiente ed economici.
 
Bollino Blu
 

Cos'e' il bollino blu

E' un adesivo da posizionare in modo visibile sul proprio autoveicolo che dimostra che emissioni dallo scarico rispettano i limiti di legge.
 

A cosa serve il Bollino Blu

Fare il controllo dei gas di scarico per l'ottenimento del Bollino Blu e' scopo importante per poter circolare nel centro abitato. L'esposizione del bollino blu non rappresenta titolo a circolare nei giorni di limitazione della circolazione.
 
Auto inquinante
 

Chi lo deve fare

Tutti gli autoveicoli indipendentemente dalla provincia di immatricolazione che vogliono circolare nel centro abitato di alcune citta' italiane.
 

Dove si fa'

Nelle autofficine autorizzate che hanno adeguato cartello e nei centri di revisione.
 
Officina autorizzata bollino Blu
 

Quando si fa'

Per i nuovi mezzi a partire dal 5 anno dalla prima immatricolazione e poi ogni due anni nel mese di scadenza del bollino precedente, che combacia anche col mese in cui viene fatta la revisione.
 
Nell'anno in cui viene fatta la revisione, che comprende anche il controllo delle emissioni, non c'e' bisogno dell'esposizione del Bollino Blu per circolare in citta'. Per chi ha necessita' di esporre il Bollino Blu per circolare in diverse citta' italiane potra' richiedere che gli venga allo stesso modo rilasciato il contrassegno anche in sede di revisione. Per i veicoli immatricolati prima del 1/1/88 la periodicita' del bollino non e' annuale ma semestrale e per questo nell'anno della revisione il bollino sara' fatto solo una volta a distanza di sei mesi dalla revisione stessa.
 

Quanto costa

Nelle autofficine il costo e' di 15 IVA inclusa.
In sede di revisione, su richiesta dell'utente il costo e' di 4 IVA compresa sanzione.