Dizionario Automobilistico

 
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W Z
 
 
 
 

Camera di combustione (o di scoppio)

Volume a disposizione dei gas di scarico quando il pistone si trova al PMS (Punto Morto Superiore). Solitamente si tratta di un vano ricavato interamente nella testata, anche se attualmente spesso parte di essa viene ricavata sul cielo del pistone.
 
 
 
 
 
 

Camma

Dispositivo detto anche "eccentrico", nei motori comanda il movimento oscillatorio delle valvole. La legge prestabilita del moto è legata al profilo della camma stessa.
 
 
 
 

Canale

La parte centrale del cerchio di una ruota, la superficie cui sono collegate le razze che si dipartono dal mozzo.
 
 
 
 

Candela

Componente che innesca l'accensione della miscela aria-benzina immessa nella camera di combustione. La causa della detonazione è una scintilla che viene innescata tra i due elettrodi della candela, la quale è inserita in un foro della testata.
 
 
 
 

Capitale assicurato

Il capitale assicurato corrisponde alla copertura massima offerta dall'assicurazione in caso di sinistro. Il capitale assicurato puo' essere limitato o illimitato. Nel primo caso l'Assicurazione copre un sinistro fino all'importo determinato al momento della stipula del contratto assicurativo. Nel caso di capitale assicurato illimitato, invece, in caso di sinistro, l'Assicurazione provvedera' a coprire tutti i danni causati e subiti. Nelle assicurazioni sulla vita e' la somma dovuta al beneficiario in alternativa all'erogazione di una rendita vitalizia.
 
 
 
 

Carburatore

Dispositivo che genera la miscela aria-benzina destinata ad alimentare il motore. Il flusso di miscela viene gestito da una valvola, gestita dal guidatore attraverso il pedale dell'acceleratore.
 
 
 
 

Carreggiata

E' la distanza tra i punti medi delle ruote di uno stesso asse.
 
 
 
 

Carta verde

Documento, detto anche Certificato di Assicurazione Internazionale, che consente a un veicolo a motore di viaggiare nei paesi esteri, secondo la legge che obbliga all'assicurazione di Responsabilita' Civile Auto. La Carta verde non e' necessaria nei paesi dell'Unione Europea, in quanto e' estesa la validita' della normale polizza RC Auto.
 
 
 
 

Carter secco

Sistema impiegato nei motori ad alte prestazioni: il lubrificante non si raccoglie nella coppa, ma viene recuperato da pompe ed immagazzinato in un serbatoio apposito. Un'altra pompa, a sua volta, provvede a prelevarlo dal serbatoio ed inviarlo in pressione agli organi che necessitano di lubrificazione. Un sistema di questo tipo, oltre a ridurre gli ingombri del propulsore, fa sì che l'alimentazione del circuito di lubrificazione sia sempre costante, senza problemi di "pescaggio" dell'olio in curva.
 
 
 
 

Carter umido

In questo caso l'olio si accumula nella parte bassa del motore, cosa che accade in tutte i motori per auto di serie.
 
 
 
 

Catalizzatore

Apparato formato da metalli pregiati, capaci di reagire a contatto con i gas di scarico emessi da un motore a combustione interna. In seguito alla reazione chimica, gli idrocarburi e l'ossido di carbonio si trasformano in acqua ed anidride carbonica. Tale processo necessita però di temperature piuttosto elevate: è sconsigliato perciò accendere l'auto per affrontare tragitti molto brevi, specie se si può utilizzare un mezzo meno inquinante ed altrettanto comodo.
 
 
 
 

Cavallo (Cv)

Unità di misura ancora ampiamente utilizzata per quantificare la potenza di un motore. A rigor di legge sarebbe più corretto utilizzare il Watt, o meglio il chilowatt corrispondente ad 1, 35962 cavalli. 1 HP (dall'americana "Horse Power" ) corrisponde invece ad 1, 01 cavalli.
 
 
 
 

Certificato di assicurazione

Nell'assicurazione RC Auto e' il documento rilasciato dall'assicuratore, che attesta l'avvenuto adempimento dell'obbligo di assicurazione RCA; deve indicare il periodo di copertura della polizza e deve essere obbligatoriamente tenuto a bordo del veicolo.
 
 
 
 
 
 

Certificato di Assicurazione Internazionale

 
 
 
 

CID

 
 
 
 

Cilindrata

La cilindrata è il volume occupato dal cilindro durante il passaggio del pistone dal Punto medio inferiore al Punto medio superiore moltiplicato per il numero totali di cilindri. Conoscendo alesaggio ('diametro del cilindro') e corsa ('distanza tra PMI e PMS') la cilindrata risulta dalla formula:(alessaggio/2)*3. 14*corsa*numero cilindri.
 
 
 
 

Cilindro

Organo entro il quale scorre il pistone. Il cilindro ne guida il moto rettilineo alternato, e crea con le fasce elastiche la giusta tenuta della camera di combustione. Semplificando si può considerarlo come l'involucro esterno di una siringa, all'interno del quale si muove lo stantuffo-pistone.
 
 
 
 

Classe C.U.

E' la classe di Conversione Universale, introdotta dal 1 novembre 2005, come disposto dalla circolare ISVAP n. 555/D. Si tratta di una scala di classi di Bonus Malus (da 1, la migliore, a 18, la peggiore) applicabile alla maggior parte dei veicoli assicurati e le cui regole di evoluzione ed assegnazione sono valevoli per tutte le compagnie.
 
 
 
 

Classe di Merito

La classe di merito indica la posizione dell'assicurato all'interno della scala prevista per il sistema tariffario Bonus Malus. Le classi di merito sono 18 e corrispondono a livelli di premio crescenti: dalla classe 1 (migliore) alla 18 (peggiore). La prima volta che si stipula una polizza per un nuovo veicolo viene attribuita la classe 14.
 
 
 
 

Classe interna

E' la tariffa che ogni compagnia applica ad una certa classe CU per calcolare il premio. In quest’ ambito, per premiare maggiormente i clienti virtuosi, le compagnie istituiscono anche classi inferiori alla 1. La classe interna, per sua definizione, non puo' essere riconosciuta quando si cambia compagnia: fa fede sempre e soltanto la classe CU.
 
 
 
 

CO

Sigla del monossido di Carbonio, un gas inodore e velenoso, è uno dei gas tossici causati da una non perfetta combustione nel motore.
 
 
 
 

Collisione

Evento al quale e' esposto un veicolo durante la circolazione. Spesso questo termine viene utilizzato nella garanzia 'guasti accidentali' (kasko) per indicare che la garanzia prestata dall'impresa e' limitata ai danni derivanti da collisione con altro veicolo identificato, escludendo quindi sia l'urto contro ostacoli fissi che il ribaltamento. Per questo motivo molte compagnie di assicurazione preferiscono chiamare queste polizze 'polizze collisione', piuttosto che 'mini Kasko'.
 
 
 
 

Common Rail

Sistema di iniezione adottato da molti propulsori turbodiesel moderni. Il carburante messo in pressione da una pompa centrifuga viene fatto passare in un condotto (" rail" o flauto) dove mantiene pressioni elevate, nell'ordine dei 1. 800 bar. Da qui verrà poi distribuito agli iniettori di ogni singolo cilindro: l'elevata pressione consente una combustione omogenea, visto che il carburante iniettato si polverizza in maniera ottimale.
 
 
 
 

Concorso di Colpa

Condizione che si verifica quando in un sinistro, tra due o piu' veicoli, e' possibile riscontrare le responsabilita' di due o piu' soggetti coinvolti. Il risarcimento dei danni viene ridotto in misura proporzionale alla percentuale di colpa di ciascuno. Se non vi sono elementi certi per stabilire la responsabilita' , si ricorre all'art. 2054 del Codice Civile.
 
 
 
 

Condizioni generali di assicurazione

Sulle condizioni generali e sulla nota informativa viene riportato in maniera semplice e chiara gli aspetti generali del contratto come la decorrenza della garanzia offerta, la scadenza della garanzia, la durata del contratto, il pagamento del premio ed altri elementi di carattere generale spesso simili - come contenuti - ad altre condizioni generali di varie imprese e societa' di assicurazione.
 
 
 
 

Condizioni particolari

In una polizza rappresentano le clausole accessorie che ampliano o diminuiscono la garanzia assicurativa prevista dalle condizioni generali.
 
 
 
 

Constatazione amichevole di incidente

Nell'assicurazione obbligatoria RC Auto e' il noto Modulo blu usato in tutta Europa, con il quale e' possibile effettuare la denuncia di un sinistro. Lo stesso modulo consente inoltre di essere risarciti direttamente dal proprio assicuratore, anziche' da quello del responsabile, attraverso la procedura del Risarcimento diretto.
 
 
 
 

Consumatore

E' la persona fisica che effettua il consumo, ovvero agisce per fini che non rientrano nella sua attivita' professionale.
 
 
 
 

Contraente

Chi stipula la polizza di assicurazione e paga il premio assicurativo. Non sempre coincide con l'assicurato in quanto il contraente e' colui che non necessariamente gode della copertura assicurativa.
 
 
 
 

Contratto di assicurazione

Il contratto di assicurazione lega giuridicamente assicuratore e assicurato mediante il pagamento di un premio da parte di quest'ultimo. L'obbligo assunto dall'assicuratore prevede invece il risarcimento dei danni causati dal verificarsi dell'evento contro cui ci si e' assicurati. Il contratto di assicurazione e' dunque uno strumento con il quale l'assicurato trasferisce all'assicuratore un rischio al quale egli e' esposto.
 
 
 
 

Convenzione Indennizzo Diretto

Accordo stipulato dalle imprese assicurative operanti nel settore dell'assicurazione RCA che, prima della legge su Risarcimento diretto, permetteva all'automobilista di ricevere il risarcimento del danno dal proprio assicuratore, piuttosto che da quello del soggetto danneggiante. Questa procedura aveva il vantaggio di rendere piu' rapido il risarcimento, a condizione pero' che nell'incidente fossero stati coinvolti due veicoli, non ci fossero stati feriti e che entrambi i conducenti coinvolti nel sinistro avessero sottoscritto il modulo blu di constatazione amichevole.
 
 
 
 

Coppia

In ambito meccanico indica il valore di uno sforzo a torsione. Il suo valore dipende dall'entità della forza applicata e dalla distanza di quest'ultima rispetto al centro di rotazione del sistema: quando voi girate una comune maniglia, la coppia applicata non è altro che il prodotto della forza che applicate per la distanza tra la vostra mano ed il fulcro della maniglia. La coppia si può esprimere in kg*m (chilogrammetro) od in N*m (newtonmetro).
 
 
 
 

Coppia motrice

E' la coppia trasmessa dall'albero a gomiti alla frizione, cioè la coppia che proviene direttamente dal motore. I motori a combustione interna erogano una coppia che varia con il regime di rotazione: l'andamento della coppia si visualizza in un grafico detto "curva di coppia" .
 
 
 
 

Corsa

La distanza tra il Punto Morto Superiore ed il Punto Morto Inferiore, cioè lo spazio che percorre un pistone nello spostarsi da un estremo all'altro dell'asse lungo cui si muove.
 
 
 
 

Cristalli

Nell'assicurazione RCA e' la garanzia opzionale che prevede il rimborso, in caso di rottura accidentale o per fatto di terzi, del parabrezza, del lunotto posteriore o dei cristalli laterali dell'auto.
 
 
 
 

CST

Il CST o Controllo della stabilità è il nome utilizzato dalla Ferrari per il proprio ESP.
 
 
 
 

CU

Vedi Classe C.U.
 
 
 
 

CVT

CVT sta per cambio a variazione continua, un sistema che permette di 'variare la marcia attraverso una serie infinita di rapporti'. Da un confort notevole perché non si hanno strappi nel cambio marcia anche se ha come contro il fatto che assorbe molta potenza, anche al minimo, ciò che fa aumentare i consumi e diminuire la potenza.
 
 
 
 

CX

Sigla che indica il coefficiente di penetrazione aerodinamica, cioè la facilità con cui un oggetto si muove nell'aria. Nel caso delle auto, minore è il CX minore è lo sforzo che la macchina richiede per muoversi.